Rose Antiche III episodio- dal Cristianesimo alle rose moderne Le belle senz’anima-

Fu, soprattutto dal 1400 in poi che la rosa fu ricondotta ad un ruolo, per così dire più botanico,grazie ai francesi, nella città di Ruen vennero diffuse nove varietà di rose Galliche,come pianta medicinale, seguendo la consuetudine monastica, le rose botaniche:gallica, alba, damascena, canina, centifoglia.

Furono le rose provenienti dalla Cina,circa nel XVIII sec. A dare una svolta alle nuove ibridazione di rose, e furono proprio quattro rose “fattrici” a dare l’avvio alle Rose Antiche , erano degli ibridi, probabilmente ibridati con la damascena, riuscirono a conferire alle rose antiche le caratteristiche che oggi amiamo : rifioritura e profumo intenso, l’’800 fu il secolo d’oro, dove attraverso l’indefesso lavoro di ibridatori e coltivatori si crearono moltissime varietà che portarono anche alla creazione delle ROSE MODERNE, i cui passaggi di ibridazione sono complicatissimi, ma è doveroso  storicamente citarle, dette anche “belle senz’anima”, non sono profumate ma rifiorentissime.

essenzialità.....
essenzialità…..

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...